Gli asparagi del vicino sono sempre più verdi

Asparagi arrostiti, fragole fresche, salsa di senape, fave di cacao, fiori eduli, miele millefiori a sentimento.

Capita mai di paragonarsi agli altri? Sentire di non essere all’altezza delle situazioni, del mondo, per gli altri. Si entra in un vortice che risucchia, dove ci si dimentica un elemento fondamentale: ogni essere è diverso dall’altro.

Perché sminuirsi pensando che l’altro sia “migliore”?

Cosa definisce l’altro più “in gamba”?

Solo ed unicamente noi stessi.

Non ci si guarda più dentro, ma solo fuori, sentendosi spaesati, inadatti, insoddisfatti. Ma sì… l’erba del vicino sarà pur più verde, ma nel proprio sta sbocciando, magari, già un fiore.

Conservazione

Curiosità

Consigli


Prep time

30'

2

servings

Ingredienti

1 mazzo di asparagi

3 fragole

½ zucchina gialla

2 cucchiai di salsa di senape forte

2 spicchi d’aglio

2 cucchiai di granella di fave di cacao

3 cucchiai di miele millefiori locale

1 cucchiaio di succo di limone

Olio EVO q.b.

Foglie di menta e maggiorana fresche

Sale, pepe nero q.b.

Curcuma in polvere q.b.

3/4 zinnie gialle

Fiocchi di sale Maldon q.b.

Procedimento

Pulire gli asparagi tagliando la parte in fondo più dura, e con uno spelucchino “spellare” ulteriormente l’estremità (circa 5cm). Condire con olio e sale ed infornare a 180°C ventilato per circa 15/20’ fino a che non saranno ben abbrustoliti.

Nel frattempo affettare in senso orizzontale le fragole di spessore circa 3mm.

Affettare a rondelle molto sottili la zucchina gialla e condire con succo di limone, olio e pepe.

Impiattare disponendo leggermente decentrato sul piatto una decina di asparagi, al lato le fettine di fragole e di zucchina alternate e a pioggia dei granelli di fava di cacao.

Aiutandosi con un biberon, creare dei puntini con la salsa di senape qua e là sugli asparagi.

Coprire il corpo del vegetale con i petali di fiori.

Completare con qualche pizzico di curcuma in polvere, fiocchi di sale Maldon, miele millefiori e foglie di menta e maggiorana.

Conservazione

Consigli


Curiosità

No items found.
TORNA ALLE RICETTE
myMediaStudio
@marcolollob.
Privacy Policy